Coronavirus, aumentano i contagi in Svezia. Il mea culpa del premier: "Non abbiamo fatto abbastanza"

Il governo continua a rinviare l’annunciato progetto di legge per poteri eccezionali che consentano il lockdown. Ora però se dovessero cominciare a scarseggiare i posti in terapia intensiva i medici dovranno escludere le persone di 80 anni e quelle di…

Vai alla Fonte della Notizia: Coronavirus, aumentano i contagi in Svezia. Il mea culpa del premier: “Non abbiamo fatto abbastanza”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *