Trentino: bloccate tante pagine Facebook

Che Facebook sia uno dei social più seguiti e cliccati al mondo è ormai più che noto ed evidente.

Come ben si può immaginare, Facebook, ma a dire il vero anche il fratello Instagram, hanno milioni e milioni di utenti con una moltitudine di pagine e profili pubblici collegati a società ed istituzioni.

Quelle che vi vogliamo portare alla luce sono quelle di Forza Nuova, Casa Pound e del movimento studentesco collegato Blocco Studentesco.

Questa pagine appena citata, da un momento all’altro, si sono visti il blocco e l’eliminazione del loro profilo.

I social, infatti, hanno alcune regole ferree da rispettare che, se non rispettate, portano al blocco del profilo permanente.

A quanto pare, nel corso dell’ultimo periodo, sono arrivate moltissime segnalazioni e messaggi di protesta con protagoniste proprio le pagine prima accennate.

Queste segnalazione hanno portato alla scelte di bloccare i profili in modo da eliminare il problema alla radice.

I gestori delle pagine hanno già dichiarato di non comprendere un simile comportamento e che procederanno anche per via legale affinché possano riaprire le loro pagine ed allo stesso tempo avere anche il pagamento dei danni subiti per questo periodo di oscuramento.

E’ stato poi fatto notare come questo fatto sia avvenuto proprio nei giorni in cui vi è stato un netto cambiamento al vertice del Nuovo Governo.

Che sia solo un caso? Ancora non si sa, e forse non lo si scoprirà neanche mai ma fatto sta che la situazione attualmente è piuttosto calda e le polemiche sicuramente non sono finite solamente qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *