Il pistacchio: buono e fa benissimo

Il pistacchio è davvero buonissimo. Usato per piatti salati ma anche per piatti dolci. Secondo l’ American Pistachio Growers non può proprio mancare nelle tavole di tutto il mondo.

Ma quali sono i motivi che fanno del pistacchio una vera bomba di gusto e di salute? Lo scopriamo subito.

Umore. Sono ricchi di triptofano che aumenta i livelli di serotonina che influenza in modo positivo l’ umore della persona. Bassi livelli si serotonina sono causa di depressione.

– Metabolismo. I pistacchi non causano picchi di zuccheri nel sangue, di conseguenza non provocano nemmeno alti e bassi nell’ andamento ella fame. Ecco quindi che sono perfetti come snack per aiutare il metabolismo a lavorare meglio.

– Nutrienti. Dal punto di vista nutrizionale sono ricchi di vitamine, minerali e sostanza fitochimiche. Pensate che una manciata di pistacchi danno il 20% di vitamine necessarie al giorno.

– Antiossidanti. Sono ricchi di antiossidanti e quindi aiuta il corpo a proteggersi da sostanze dannose e malattie cardiache.

Proteine. Una porzione di pistacchi contiene ben 6 grammi id proteine, ovvero il 12% del fabbisogno giornaliero. Ecco un altro motivo per mangiarlo come snack visto che le proteine danno un senso di sazietà.

Fibre. 30 grammi di pistacchi apporta 3 grammi di fibre ovvero il 10% del fabbisogno giornaliero di un adulto.

– Cuore. Visto tutti i suoi nutrienti è perfetto per conservare la salute del cuore e del suo apparato.

– Peso. Mangiare frutta secca aiuta a mantenere il proprio peso forma. Almeno questo è quello che è risultato da una ricerca scientifica americana.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *